Mi serve aiuto: lo cerco su internet e nel mondo





  • pixabay immagine free bimbo

    La Vita è una grande magia ed “i bambini” lo sanno bene: per loro tutto è magico; capitano però dei momenti durante il proprio percorso in cui possiamo sentirci persi.

    Ci sono istanti in cui, le persone che hai intorno appaiono sfocate, lontane, intente in altro mentre tu sei immerso profondamente in una parte di te molto profonda e sicuramente senti il bisogno di affetto, di comprensione e di amore per affrontare con maggiore lievezza una situazione che ti sta creando preoccupazioni.

    Dai momenti di sofferenza (per quanto difficili) può crescere una delle parti migliori e più preziose di noi e forse dell’intero universo: la capacità di Amare e di essere Empatici verso il prossimo. Se non soffri non sai cosa prova chi soffre e, se vedi soffrire, la sofferenza di qualcun altro attiverà in te un’irrefrenabile bisogno di Amare.

    In questi ultimi tre giorni la pagina “Sportello Web” di questo portale ha raccolto (in privato ed in riservatezza) ben due storie diverse; in una delle quali ho sentito raccontare dell’incredibile e, ho così “conosciuto” un’anima che mi ha tenuto compagnia e, nello stesso tempo credo mi abbia insegnato qualcosa!

    E’ così bello trovare barlumi di vita, di persone che ancora amano, soffrono ma nonostante tutto non si anestetizzano, non diventano macchine e decidono di continuare ad Amare e restare umani.

    Una giovane età, non sempre (o forse quasi mai) nasconde un modo di ragionare infantile, a volte i figli sono l’evoluzione dei genitori e cioè l’allievo diventa insegnante e tal volta l’insegnante è in realtà allievo… chi riesce ad accettare e ad accogliere ciò, né potrà avere magici benefici: da insegnante diventare allievo ed ascoltare!

    La straordinaria storia di uno straordinario ragazzo (come straordinario può essere ognuno di noi) mi ha dato tanto calore ed immagini di speranza nell’immaginare un futuro non poi così impossibile con quella grinta di chi, con intelligenza, combatte il male o, con il tempo, impara ad amare anch’esso facendolo così, in parte, scomparire.

    Condividi/Share
    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *